Il lifting delle cosce permette di eliminare la cute e il grasso presenti in eccedenza nell’area interna delle gambe. Grazie a questo intervento, il paziente potrà avere un miglioramento del profilo interno delle cosce - più toniche e sode - e porrà fine a qualsiasi tipo di malessere causato dallo sfregamento della zona interna delle cosce durante la deambulazione.

Tale procedura si consiglia soprattutto a pazienti che sono andati incontro a un forte dimagrimento o a un biologico invecchiamento dei tessuti e per cui presentano un eccesso di tessuto cutaneo da eliminare.

Grazie a questo intervento, le cosce riprenderanno la loro originaria compattezza; proprio per questa ragione si raccomanda di eseguire il lifting in un’età in cui si presenti ancora una buona naturale elasticità cutanea.

L'intervento

La procedura – che dura all’incirca 2 ore – richiede un giorno di ricovero o, in determinati casi, è effettuabile anche in day surgery, in anestesia locale con sedazione o loco-regionale.

Per l’asportazione del tessuto cutaneo in eccesso, si procederà con una incisione nella piega inguinale al fine di eliminare le eccedenze di cute e grasso e, attraverso suturazione, si risolleverà e tirerà la pelle per farla ben aderire al tessuto muscolare.

Di solito il lifting delle cosce comporta una cicatrice collocata sull’area mediale della coscia ed estesa fino al solco infragluteo, posteriormente. Nei casi più accentuati, la cicatrice segue la circonferenza della coscia e a volte è associata a un’incisione verticale sulla faccia interna della coscia, di lunghezza variabile.

Al termine del processo di cicatrizzazione, il segno dell’operazione sarà ben nascosto dallo slip.

Decorso Post Operatorio

L’operazione prevede che il paziente indossi, per circa 3 settimane, una guaina compressiva per garantire una guarigione perfetta e per agevolare una corretta cicatrizzazione.

Dopo 24/48 ore dall’intervento, verranno rimossi gli eventuali drenaggi e, nel giro di 3-4 giorni, il paziente potrà tornare alla vita quotidiana, salvo eccezione per l’attività fisica per cui dovrà attendere fino ad un mese.

I Timori dei Pazienti

In qualità di intervento chirurgico, anche il lifting delle cosce può presentare delle complicanze come l’insorgere di infezioni. In questo caso, comunque, si potranno trattare e prevenire tramite terapia antibiotica.

Nel caso di insorgenza di una deiscenza e/o un’asimmetria, occorrerà un secondo ritocco chirurgico.

Come sopra accennato, nessun timore per la cicatrice che sarà ben nascosta dallo slip e che, se ben trattata, si attenuerà col tempo.