Mastoplastica Correttiva

correttiva

MASTOPLASTICA CORRETTIVA

Può capitare che nel corso del tempo, in base alle diverse tipologie di fattori, il seno perda di forma e volume o presenti difetti di entità più o meno considerevoli.

La Mastoplastica correttiva è quell’intervento di chirurgia estetica del seno che tende a risolvere questi inestetismi o problemi ben più gravi, derivanti dalla conformazione del seno. Prendiamo ad esempio la cosiddetta conformazione “a pera”, ovvero uno degli inestetismi più comuni che colpiscono il seno: questa consiste in un’attaccatura stretta del seno sul torace, la cui conseguenza diretta è un allungamento del seno e la manifestazione della forma a pera.

L’INTERVENTO

La Mastoplastica correttiva, a tal proposito, interviene sul problema conferendo al seno maggiore rotondità e tonicità. Questa tecnica vanta tuttavia diverse tipologie di intervento, finalizzate a risolvere altri tipi di inestestismi. Tra le varie eventualità interviene nel caso di sostituzione delle protesi per insoddisfazione o scarsi risultati derivanti da un precedente intervento chirurgico, corregge l’asimmetria mammaria, lo svuotamento causato da allattamento, effettua la revisione di cicatrici di precedenti interventi chirurgici e risolve il problema dei capezzoli introflessi.

DECORSO POST-OPERATORIO

Data la diversità dei casi per i quali ci si sottopone a un intervento di Mastoplastica correttiva, per quanto riguarda il periodo convalescenziale è necessario seguire i consigli e le indicazioni del chirurgo. Tuttavia è sempre indicato l’utilizzo di un reggiseno contenitivo, al fine di accelerare e migliorare l’efficacia dei risultati.