Mastopessi (Lifting del Seno)

mastopessi

MASTOPESSI (LIFTING DEL SENO)

Un seno sodo e voluminoso è in cima alla lista dei desideri delle donne che vogliono rimodellare la propria regione mammaria. Chi ha un seno cadente, eccessivamente rilassato, o capezzoli che puntano verso il basso, tende a sottoporsi ad un intervento di Mastopessi (o lifting del seno) proprio per ridare al seno quell’aspetto pieno ed equilibrato, che la faccia sentire a proprio agio con se stessa e allo stesso tempo allontani drasticamente i disagi psicologici e relazionali causati da tale inestetismo. Il seno, così modellato, tornerà perciò ad assumere i connotati di giovinezza, freschezza e sensualità, favorendo in misura maggiore anche il rapporto con gli altri. Cause naturali come l’eccessivo dimagrimento, lo svuotamento post-gravidanza, o l’inevitabile processo d’invecchiamento, tendono infatti a provocare un rilassamento più o meno consistente del seno. La Mastopessi può combattere tutti questi fattori, ridando armonia ed equilibrio ai seni e favorendo il benessere psicofisico e l’autostima perduta.

L’INTERVENTO

L’intervento di Mastopessi consiste nella rimozione della cute in eccesso e nel risollevamento della mammella nella sua posizione originale. Nel caso si desideri anche un aumento del seno, o per ridurre la quantità di cute in eccesso da rimuovere, l’intervento di Mastopessi può prevedere anche l’inserimento di protesi mammarie. Nel caso invece si vogliano rendere simmetrici i seni e ridimensionare il volume di un seno in eccesso rispetto all’altro, si procederà con il ridimensionamento del volume del seno più grande ricreando un equilibrio e un’armonia che dia risultati naturali.