Blefaroplastica

blefaroplastica

BLEFAROPLASTICA

La blefaroplastica ha come obiettivo quello di migliorare l’estetica degli occhi e delle palpebre. Tramite questa tecnica il chirurgo elimina l’eccesso di pelle presente nella palpebra superiore, quindi si parlerà di blefaroplastica superiore; e le borse che si formano sotto l’occhio: le così dette borse palpebrali, intervento noto anche come blefaroplastica inferiore.

Il risultato è garantito: La blefaroplastica donerà un ringiovanimento del viso, accompagnato da uno sguardo più fresco e rilassato.

Viene da sé, dunque, affermare che questo tipo di intervento può essere molto rilevante e decisivo per il lato psicologico del paziente, poiché il difetto che si va a eliminare, ovvero le borse sotto gli occhi o le palpebre cadenti, possono condizionare le relazioni con gli altri del paziente.

VISITA PRE-OPERATORIA

Un’accurata visita specialistica è obbligatoria per valutare le condizioni fisiche della paziente, l’effettiva entità dell’inestetismo che si vuole curare e la tecnica d’intervento da adottare.

L’INTERVENTO

– Blefaroplastica superiore:

La cicatrice derivante dall’incisione si nasconderà tra la piega della palpebra. In questo intervento è incisa la piega della palpebra superiore. In seguito all’incisione, il chirurgo asporterà la pelle e le borse di grasso in eccesso.

– Blefaroplastica inferiore:

Discorso diverso, invece, per la palpebra inferiore: si effettua un’incisione dall’interno e vengono eliminati gli accumuli di grasso senza che la pelle venga asportata. Questo permette di scongiurare la cicatrice esterna. Se si devono eliminare pelle e grasso in eccesso, la cicatrice  comparirà sotto le ciglia inferiori.

DECORSO POST-OPERATORIO

I dolori conseguenti dalla blefaroplastica variano da paziente a paziente, ma in ogni caso possono presentarsi in forma minima e possono presentarsi sotto forma di: gonfiore, arrossamento o lacrimazione. Il tutto si presenterà solo per pochi giorni e in forma lieve.

E’ consigliato l’utilizzo di occhiali da sole per fronteggiare questi piccoli dolori post-operatori.