CONTRATTURA CAPSULARE NELLA MASTOPLASTICA ADDITIVA

  • contrattura

CONTRATTURA CAPSULARE

Contrattura Capsulare – Questa settimana una signora ha posto la seguente domanda al dottor Delfino:

“Salve sono una donna di 33 anni ho fatto una mastoplastica additiva nel 2011 con protesi anatomiche allergan 310fx. Il risultato è stato da subito di mio gradimento, unico problemino: un po’ la durezza del seno e da subito a sinistra sentivo una piega nn visibile se non al tatto.

Nel 2013 sono diventata mamma e il mio chirurgo mi ha sempre detto di allattare tranquillamente ma dopo 5 mesi circa il seno destro si è gonfiato a dismisura per probabile mastite. A quel punto mi sono preoccupata e ho preso augmentin e dietro consiglio del chirurgo che mi rincuorava, ho continuato ad allattare il seno.

Dopo 14 mesi ho deciso di smettere per poter prendere accoleit e augmentin ma il seno destro ormai era compromesso. Ho anche effettuato nel 2015 una risonanza magnetica dove si evince una contrattura con possibile rottura capsulare. Ad oggi non mi sono ancora sottoposta a nuovo intervento per paura e per impegni familiari.

Il mio seno destro oggi è una pietra e da poco tempo incomincia a far male anche solo sfiorandolo e ho dei rigonfiamenti nella parte superiore dove appunto sento il dolore.

Vorrei affidarmi ad un chirurgo che mi tratti come una persona e non un numero che si ricordi il mio nome. Un chirurgo che prenda il mio caso in maniera scrupolosa e che mi dica la verità. Un chirurgo che sia onesto in tutto, anche nel compenso, e poi le chiedo: cosa rischio continuando a rimandare l’intervento? e cosa accadrebbe se avessi una nuova gravidanza?”

Dottor Delfino:

“Gentile signora,
il mio consiglio è quello di rimuovere al più presto l’impianto di cui si sospetta la rottura. Se in futuro dovesse avere una nuova gravidanza non è detto che si verifichi la stessa problematica, anche se ovviamente in un caso come il suo io suggerirei di valutare l’eventualità di allattamento artificiale.
Per quanto riguarda la scelta del chirurgo, le consiglio di selezionare in base alla sua provenienza geografica un piccolo nucleo di professionisti da cui recarsi per una visita preliminare. In quell’occasione potrà valutare chi le ispira più fiducia e umanità e rivolgersi poi a lui per l’intervento.
Cordiali saluti”

Dottor Sergio Delfino
Specialista in Chirurgia Plastica ed Estetica
STUDIO DI CHIRURGIA ESTETICA
ROMA – NAPOLI – ISCHIA

http://ilchirurgoestetico.com/our-services/mastoplastica-additiva-roma/

Leave a Comment

Name*

Email* (never published)

Website